© 2013-2018 by L. P. Casacci

Con circa 280 specie residenti, l’Italia è il paese con la più grande diversità di farfalle in Europa (in tutta Europa ne sono note 576).

Questa ricchezza è dovuta alla fortunata coesistenza dei più alti rilievi europei con vaste pianure, alla presenza delle più grandi isole del Mediterraneo, nonché all’estensione latitudinale della nostra penisola. L’Italia non rappresenta soltanto un serbatoio di diversità per se stessa, ma per l’Europa intera. Infatti, nel passato, durante le fasi glaciali, molte specie vi trovavano rifugio dal gelo che rendeva inabitabile l’Europa centrale. Le isole infine rappresentano un rifugio nel rifugio dove specie antiche di farfalle, e di altri organismi, si sono salvati dai mutamenti climatici e dai rischi cui sono sottoposte le popolazioni continentali. Fino ad oggi la biodiversità italiana si è mantenuta in uno stato di conservazione soddisfacente grazie a estese aree protette un’agricoltura tradizionale raramente estensiva.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now